serraolaser
Notizie

serraolaser

La categoria “Notizie” del sito serraolaser.it con tutte le ultime novità del e non soltanto del settore.

Per le notizie in lingua inglese e gli articoli del dr. Serrao e dello staff di serraolaser pubblicati sulle più importanti rivste di Oftalmologia di tutto il mondo vai alla pagina: “News”.

Nuova cura per la degenerazione maculare legata all’età

Siamo lieti di condividere un nuovo successo di Vision Engineering Italy nella lotta alle principali malattie oculari causa di disabilità visiva.
Il nostro staff ha sviluppato e validato una nuova strategia di prevenzione alla progressione della degenerazione maculare legata all’età (nota come AMD), che è la più frequente causa di perdita della vista nell’anziano.
Il dispositivo medico, prodotto dall’industria Kemin, leader globale della fornitura di luteina (il principale pigmento carotenoide della macula), consiste nella iontoforesi sclerale, una tecnica in grado di somministrare la luteina direttamente nell’occhio. Il trattamento è indolore, dura solo 4 minuti e potrà presto essere eseguito nello studio dell’oculista.

La luteina è la principale sostanza che protegge le cellule della retina dalla foto-ossidazione dei raggi UV e blu della luce solare, un po’ come una lente da sole naturale!

Il nostro staff, dopo aver sviluppato la iontoforesi corneale per la cura del cheratocono, ha partecipato a questo progetto di ricerca industriale sin dalle prime fasi, accompagnando in soli tre anni la tecnologia dal laboratorio alla cura dei pazienti. I risultati della sperimentazione sono stati recentemente pubblicati sulla prestigiosa rivista Journal of Biophotonics (http://onlinelibrary.wiley.com/…/10.1002/jbio.201700095/full).

Nei prossimi mesi inizierà uno studio clinico pilota per valutare l’efficacia del dispositivo. Vi terremo aggiornati.

L’innovazione crea benessere.

Purtroppo non sempre è vero!

Revolutionary lens restores complete vision to ageing eyes
New implant improves vision for older people struggling with cataracts, astigmatism, or long and short-sightedness

Consultant Surgeon Brian Little with Susan Wright six weeks after surgery
Sarah Knapton By Sarah Knapton, Science Editor6:15AM GMT 22 Dec 2014

For many people getting older brings a catalogue of vision problems which make everyday tasks like reading and driving a major challenge.
But a new lens implant which mimics the working of a youthful eye is giving sight back to people struggling with cataracts, astigmatism, or long and short-sightedness.
It is the first lens that corrects for all types of vision problems at once and can be inserted in just a simple operation. It works at any distance and in any light condition, acting more like a camera zoom than other multi-focal lenses which have three distinct points of focus.
Susan Wright, 57, a charity consultant from Macclesfield, Cheshire, is one of the first people in the world to test the new implant.
She had surgery on both eyes six weeks ago and had her final follow-up appointment with ophthalmic surgeon, Brian Little, at the London Claremont Clinic last week

Serraolaser visite oculistiche correzione della vista ha condiviso la foto di International Society of Refractive Surgery (ISRS).

News

L'immagine può contenere: 1 persona, con sorriso

Congratulations to ISRS Surgeon of the Month, Dr. Sebastiano Serrao! Watch his surgical videos on the ISRS Multimedia Library.

Laser Cataract Suite Mode
https://isrs.aao.org/multimedia-l…/laser-cataract-suite-mode

“In Italia neanche un posto da bidella, ad Harvard guido la banca dei cervelli”
Sabina Berretta, catanese, dopo la laurea provò a entrare in università come custode. Ma non fu assunta. Poi, a 29 anni, vinse una borsa per il Mit di Boston. E non è più tornata indietro.

ANNA LOMBARDI per La Repubblica del

Ed, che sorprende i medici a 85 anni
«Corro la maratona in meno di 4 ore»
Londinese, vive in Canada: «Non vado dal fisioterapista, non ho allenatori o manager, per tenermi in forma spalo la neve. Corro lento, da tre a quattro ore al giorno, intorno al cimitero a cento metri da casa»

Un vero runner!